tusaicheseilamiabluesky

Voglio qualcuno che mi porti al mare, che si presenti sotto casa mia con una coperta, un pacchetto di biscotti dietetici e mi dica “ehy, stanotte restiamo fuori a guardare le stelle”. Voglio qualcuno che mi abbracci, che guardi i cartoni animati con me e che non cerchi mai di forzarmi a mangiare. Voglio qualcuno che mi scriva, che mi scriva tanto, tantissimo, e bene, tanto bene da farmi amare un po’ me stessa.Voglio amore, voglio dolcezza, voglio sentirmi bella, libera. Voglio fare tante foto insieme, tante foto ai tramonti, al mare, alle piante, ai fiori, alle montagne e ai sorrisi. Voglio viaggiare, andare via, ballare sotto la pioggia e fregarmene della febbre alta. Voglio qualcuno che non mi faccia pensare mai “è bello ma vorrei”. Voglio un amore senza “ma”, senza “forse”, senza “però”. Voglio un amore malinconico come la pioggia e ostinato come le onde del mare.

capellibiondiespighedigrano:

- capelli biondi e spighe di grano on tumblr.

sballatidillusioni
-“sei bella, solo che non lo vuoi capire”
Ora, se fossi bella, a sedici anni avrei fidanzamenti da raccontare, se fossi bella, non avrei difficoltà a trovare una persona con cui uscire, perché sarei piena di amici, se fossi bella in discoteca non sarei solo quella che giudica se è carino o no il ragazzo che ci sta provando con l’amica, ma ogni tanto le parti si invertirebbero. Se fossi bella, ad un “vuoi conoscere la mia amica” ci sarebbero tutte risposte positive e non “se proprio vuoi ma ci sarà solo amicizia”. Se fossi bella non verrei presa in giro dalle elementari. Se fossi bella le persone non si vergognerebbero di uscire con me. Infine, se fossi bella, avrei una vita da adolescente.
Ora non venitemi a raccontare la favoletta del “magari non avrai una bellezza esteriore da modella, ma hai una bellezza interiore che fa invidia al mondo” perché i miei organi stanno bene anche senza essere magri, truccati e pettinati, tranquilli. Accettate solo il fatto che ad un mio “non sono bella, è questo il problema”, che non viene detto per sentirsi dire il contrario ma semplicemente perché dopo sedici anni l’ho finalmente capito, non accettato ma perlomeno capito, non potete ribattere e inventatevi qualcos altro, perché mi sono rotta i coglioni delle vostre illusioni. Baci e abbracci.
Sonoundisastrocheprovaascrivere (via sonoundisastrocheprovaascrivere)